L’affidamento della gestione del percorso archeologico sotterraneo sarà uno dei punti in discussione nel consiglio comunale previsto per domani mattina a partire dalle 10.

A presentare un’interrogazione in proposito sarà infatti Raffaele Postiglione, esponente di “Pozzuoli Ora”.

“Nel 2015 – scrive Riccardo Volpe, portavoce del movimento politico – ci scagliavamo contro l’affidamento diretto del percorso archeologico del Rione Terra, anche se a titolo gratuito. Oggi la stessa società vince l’appalto, non più a titolo gratuito, ma per una somma di 104 mila euro annui. Uno dei criteri era l’aver già effettuato il servizio. Per questo diciamo e ci batteremo sempre affinché anche quando si fanno servizi “nobili” e gratuiti si apra a tutti indistintamente e non si scelga il metodo diretto!”.

“Vogliamo che sia fatta chiarezza sull’affidamento del Percorso Archeologico – si legge sulla pagina di Pozzuoli OraSono circa 104.000  euro per il solo 2018. Noi vogliamo che tutte le opportunità siano date garantendo sempre il principio di trasparenza, libera concorrenza e massima partecipazione, perché ci sembra troppo strano che, dopo affidamenti diretti e varie proroghe, a presentarsi alle gare ed avere questa opportunità sia sempre la stessa società”.

ECCO IL TESTO INTEGRALE DELL’INTERROGAZIONE

Commenti