Tre banditi a volto semicoperto e armati di pistola e fucile hanno assaltato stasera il supermercato “Conad” di corso Umberto, sul lungomare di via Napoli, nei pressi della chiesa dei Gerolomini.

I malviventi si sono introdotti nel locale poco prima delle 20 e, dopo aver svuotato le casse, si sono accaniti con brutale violenza sul proprietario dell’attività, Pino Testa, ferito più volte al cranio dalla canna del fucile.

Sul posto la polizia per i rilievi di rito e un’ambulanza per soccorrere il commerciante, che sanguinava copiosamente e che ha dovuto ricorrere alle cure dell’ospedale.

Gli inquirenti stanno esaminando i filmati delle telecamere a circuito chiuso del supermercato, nella speranza di poter individuare i colpevoli di questo raid, che sembra avere tutte le caratteristiche di un’intimidazione a scopo estorsivo.

Commenti